giovedì 24 luglio 2014

I miei primi 50 anni, festeggiamoli così! BAVARESE MOJITO e arrivederci a settembre!






50 anni e non sentirli...eppure ci sono!! Siamo arrivati ad un traguardo che pesa un pochino! Mezzo secolo...mamma mia quanti sono!!! Eppure mi sembra ieri che ne facevo 18!! Come passa il tempo!! Di strada ne ho fatta...in tutti i sensi...e spero di farne ancora di più!! Ecco cosa mi auguro per i miei 50 anni... Mi auguro di poter fare ancora tante cose e di poter vivere ancora a lungo con le persone che più amo nella vita!! Vi lascio un dolce estivo e adatto per festeggiare insieme...un cocktail da assaporare con il cucchiaino!! Semplice da fare e sicuramente da provare! E se volete scoprire altri dolci in versione cocktail non vi resta che andare in edicola e comprare A TAVOLA...le mie ricette sono lì!! Ci vediamo a settembre amici miei...vi auguro un' estate serena, allegra e rilassante!! Io torno appena posso e intanto vi lascio la ricetta qui sotto...


Bavarese Mojito

PER 4 COPPE
125 ml panna fresca
125 ml latte intero
80 g zucchero
2 tuorli
1 foglio colla di pesce (circa 6 g)
1 bicchierino rum
PER LA GELEE DI LIME E MENTA:
2 lime  (il succo di entrambe , la buccia grattugiata di 1)
50 g zucchero di canna
1 foglio colla di pesce (circa 6 g)
qualche foglia di menta romana
PER LA DECORAZIONE:
4 fettine di lime
4 rametti di menta romana
zucchero q.b.

Procedimento
Preparare per prima cosa la bavarese: mettere il foglio di colla di pesce ad ammorbidire in una ciotola con acqua fredda; scaldare il latte in un pentolino fino a raggiungere il bollore, poi togliere dal fuoco e lasciare stiepidire per qualche minuto. Nel frattempo montare con una frusta i tuorli con lo zucchero ed unirli al latte ancora caldo mescolando bene; rimettere il tutto sul fuoco e, sempre continuando a mescolare portare di nuovo a bollore, poi togliere dal fuoco. Incorporare ora la colla di pesce ben strizzata mescolando bene fino allo scioglimento completo e per ultimo aggiungere anche il rum. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, poi montare la panna con le fruste elettriche e unirla al composto ormai freddo amalgamando bene il tutto. Versare la crema in 4 coppe e trasferirle in frigo a rassodare per circa 3 ore. Preparare ora la gelèe: far ammorbidire la colla di pesce (un foglio) in una ciotola con acqua fredda. Mettere in un pentolino lo zucchero di canna  con il succo filtrato dei lime e la buccia grattugiata e far scaldare sul fuoco fino a completo scioglimento dello zucchero; togliere dal fuoco ed aggiungere la colla di pesce ben strizzata, mescolando per farla sciogliere bene. Aggiungere infine qualche fogliolina di menta sminuzzata finemente e poi lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Riprendere le bavaresi dal frigo, versare su ogni coppa uno strato di gelèe e rimettere nel frigorifero fino a completo rassodamento. Al momento di servire decorare ogni porzione con un rametto di menta ed una fettina di lime passata precedentemente nello zucchero semolato.









 Appuntamento a settembre...


Buone vacanze a tutti

Un bacio...Patrizia







lunedì 30 giugno 2014

Ghiaccioli Melone e Cocco...assolutamente da provare!!







Buonasera...eccomi qui finalmente con un nuovo post! E ormai è praticamente inutile giustificarmi e scusarmi con voi per la mia latitanza...questo è un periodo così e come tale va preso!! L' importante è che ogni tanto faccio un' apparizione non trovate? E speriamo in tempi migliori.... Nel frattempo l' estate è finalmente arrivata e anche se il tempo è purtroppo ancora instabile, ormai è periodo di gelati...e allora vi lascio una ricetta semplice-semplice e assolutamente da provare per la gioia di grandi e piccini! Questa ricetta la trovate anche sul nuovo numero di A TAVOLA insieme ad altre mie proposte per combattere la calura estiva. Quindi......non perdete altro tempo e correte in edicola!! Il numero di Luglio è davvero speciale!!



GHIACCIOLI 
MELONE E COCCO


Ingredienti
(per 6 ghiaccioli)
200 g di melone pulito
1 cucchiaio di succo di limone
125 g di yogurt al cocco
40 g di zucchero semolato
80 ml d' acqua
Ti servirà anche:
formine per ghiaccioli
stecchi per gelati
carta stagnola

Procedimento
Preparare lo sciroppo di zucchero facendo bollire in un pentolino l’ acqua insieme allo zucchero per 2-3 minuti; togliere dal fuoco e lasciare raffreddare completamente. Con l’ aiuto di un frullatore ridurre in purea il melone insieme al limone e a 2/3 dello sciroppo di zucchero. Versare la miscela nelle formine per ghiaccioli facendo attenzione a riempirli fino a poco più della metà, poi mettere nel freezer per un paio d’ ore circa. Trascorso questo tempo amalgamare lo yogurt con il restante sciroppo di zucchero; riprendere gli stampini dal freezer, versare la miscela di yogurt fino a riempirli, coprire con la carta stagnola  e riporre di nuovo nel freezer. Dopo un paio d’ ore circa inserire gli stecchi al centro di ogni ghiacciolo (fare un taglietto sulla carta stagnola senza toglierla) e rimettere nel freezer fino a totale congelamento. Al momento di servire, immergere per qualche secondo gli stampini nell’ acqua calda ed estrarre delicatamente i ghiaccioli.



















Avete visto quanto è semplice farli?
Non potete quindi tirarvi indietro...e se per caso
mettete la scusa di non avere l' attrezzatura adatta,
basta utilizzare anche dei bicchierini di carta 
o di vetro al posto degli appositi stampini!!!

I vostri ICE POPS saranno 
perfetti lo stesso!!

Buon lavoro...e a presto!!


Un bacio...Patrizia







martedì 27 maggio 2014

Melting Moments al limone...e due chiacchiere con voi





Eccomi qui, dopo più di un mese a scrivere di nuovo nel mio angolo goloso! Avrei tante cose da raccontarvi, ma sinceramente sono così tante che non saprei da dove cominciare! Allora vi dico solo che se ultimamente sono così assente dal blog è perché ci sono tante cose che aleggiano nell' aria e spero che presto possa dirvi con più precisione quello che spero diventi qualcosa di più concreto!! Per ora l' unica cosa certa è che sto lavorando ogni giorno per cercare di realizzare un sogno che chissà mai se diventerà realtà...Io ci spero, anzi ci credo!! Quindi mi auguro che le cose vadano per il verso giusto cercando di non ascoltare quella vocina fastidiosa che ogni momento mi bisbiglia all' orecchio di essere prudente e di restare con i piedi per terra! Ma chi mi conosce bene, sa che quando mi metto in testa una cosa difficilmente torno indietro e quindi, a costo di sbatterci la testa, proseguo per la mia strada tortuosa che, nonostante tutto, mi rende felice! Nel frattempo vi prometto che cercherò di non mancare troppo dal blog e per farmi perdonare vi anticipo che per "I dolci nella mente" ci sarà un autunno pieno di novità! Per ora vi lascio questi biscottini deliziosi che sicuramente già conoscerete, i burrosissimi e stragolosi Melting Moments...la ricetta l' ho vista nel libro di Sigrid "Regali Golosi" e leggermente modificata a modo mio; vi consiglio inoltre di farcirli con la strepitosa Lemon Curd che ormai è fissa nel mio frigorifero...ne sono praticamente dipendente!! La metto anche nello yogurt, incredibile!! Vi lascio allora alla ricetta e prometto di tornare presto, anzi prestissimo... 


MELTING MOMENTS
AL LIMONE

Ingredienti
(per circa 30 biscotti)
210 g di farina 00
200 g di burro morbido
60 g di zucchero a velo
40 g di maizena
la buccia grattugiata di un limone
un cucchiaino di estratto di vaniglia
un pizzico di sale

Procedimento
Lavorare con le fruste il burro insieme allo zucchero e al sale fino a renderlo chiaro e pumoso. Aggiungere la buccia del limone, la vaniglia e per ultimo la farina e la maizena setacciate. Lavorare bene fino ad ottenere un composto liscio, quindi prelevarne un po' alla volta e formare delle palline grandi quanto una noce e sistemarle su una teglia rivestita con carta da forno. Con i rebbi di una forchetta schiacciarle leggermente (non troppo!!) e poi cuocere nel forno già caldo a 170° per circa 15 minuti; controllate però la cottura perché non devono scurire sopra. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella per dolci. Farcire a piacere con una crema al burro o come ho fatto io con una semplice Lemon Curd (per la ricetta vedi qui).




















Buona giornata a tutti voi

Un bacio...Patrizia






venerdì 18 aprile 2014

Pastiera napoletana e Brioche di Pasqua in versione mini....e i miei AUGURI!



Incredibile vero? E' passato quasi un mese dall' ultima volta che ho scritto qui...sono pessima, lo so!! Ma i miei auguri e un paio di dolcetti non potevano mancare di certo e quindi, tra una cosa e l' altra sono riuscita anche ad incastrare questo post!!! Ma verranno tempi migliori, lo prometto...e tra poco mi rivedrete nella blogsfera un po' più presente di quest' ultimo periodo!!! Vi abbraccio tutti virtualmente e vi auguro di passare una serena Pasqua con i vostri affetti più cari! Intanto ecco per voi due versioni mini di dolci adatti a questi giorni che troverete anche nell' ultimo numero della rivista A TAVOLA, insieme ad altre mie proposte!!! 


PASTIERINE NAPOLETANE




Ingredienti
(per circa 16 pezzi)

PER LA FROLLA
500 g di farina 00
250 g di burro
2 uova intere
250 g di zucchero
un cucchiaino di vaniglia in polvere
un pizzico di sale

PER IL RIPIENO
350 g di grano cotto per pastiera
300 g di ricotta di pecora
250 g di zucchero
225 ml di latte
1 uovo intero + 2 tuorli
20 g di burro
1 cucchiaino essenza di vaniglia
1 cucchiaino essenza fiori d' arancio
un pizzico di cannella in polvere
buccia grattugiata di mezzo limone
30 g di arancia e cedro canditi
un pizzico di sale

PER LA FINITURA
zucchero a velo q.b.

Procedimento
Sulla spianatoia formare una fontana con la farina, lo zucchero e il sale e al centro mettere reil burro freddo tagliato a cubetti. Impastare fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata, quindi aggiungere l’ uovo e completare l’ impasto. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla a riposare nel frigo. Nel frattempo preparare il ripieno: mettere il grano in un pentolino insieme al burro e a 100 ml di latte (preso dal totale), aggiungere la buccia del limone e un pizzico di sale e far cuocere a fuoco basso per 10 minuti, mescolando bene fino ad ottenere una crema e poi lasciare raffreddare. In una ciotola capiente lavorare la ricotta setacciata insieme allo zucchero e alle uova, aggiungere il restante latte, la vaniglia, la cannella, l’ essenza fiori d’ arancio e per ultimo i canditi tagliati a cubetti. Incorporare infine la crema di grano e amalgamare bene il tutto. Riprendere la frolla e stenderla ad uno spessore di circa 1/2 cm; rivestire gli stampini facendo aderire bene la pasta sul bordo e punzecchiare la base con i rebbi di una forchetta. Con i ritagli della frolla ricavare le strisce per la decorazione. Versare il composto di ricotta e grano in ogni stampo, quindi procedere a decorare con le strisce di frolla. Mettere nel forno a 180°C per circa 40/45 minuti o fino a che le pastiere non avranno preso colore, quindi spegnere il forno e lasciarle ancora mezz’ ora con la porta socchiusa; al momento di servire spolverare con lo zucchero a velo.
Si conservano in frigorifero anche per 4/5 giorni.



























BRIOCHINE PASQUALI


Ingredienti
(per 10/12 pezzi)

200 g di farina Manitoba
100 g farina 00 
2 uova intere
40 g di zucchero
60 ml di latte
15 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
buccia grattugiata di mezzo limone
20 g di scorza d' arancia candita
mezza bacca di vaniglia (solo i semi)
1 cucchiaio di liquore Amaretto
un pizzico di sale

PER LA FINITURA
1 tuorlo d' uovo
1 cucchiaio di latte
50 g di mandorle spellate
granella di zucchero q.b.

Procedimento
Preparare la miscela di aromi tritando finemente con un mixer la scorza d’ arancia candita insieme alla buccia del limone, il miele, la vaniglia e l’ amaretto. In una ciotola sciogliere il lievito nel latte tiepido insieme a un cucchiaio di  zucchero preso dal peso totale e lasciare da parte. Con l’ aiuto di una planetaria o a mano, impastare la farina setacciata insieme al sale, al restante zucchero, alle uova e al composto lievitato; aggiungere quindi il burro un po’ alla volta per farlo assorbire bene e per ultimo anche la miscela di aromi. Continuare a lavorare per bene l’ impasto fino a che sia bello liscio ed elastico, quindi metterlo in una ciotola coperto con la pellicola e lasciarlo lievitare in luogo tiepido per circa 2 ore o fino al raddoppio; sgonfiare leggermente l’ impasto su un piano infarinato poi dividerlo in piccole palline da circa 1,5 cm di diametro e sistemarle una accanto all’ altra negli stampini da mini cake precedentemente imburrati ( 6 ogni stampo). Procedere fino alla fine dell’ impasto e lasciare lievitare ancora per circa 30 minuti sempre in luogo tiepido; nel frattempo ridurre metà delle mandorle in granella e le altre in pezzi più grandi. Prima di infornare spennellare le brioche con il tuorlo e il latte  e distribuire sulla superficie le mandorle e la granella di zucchero; cuocere nel forno a 200°C per i primi 10 minuti poi a 180°C per altri 15/20 minuti o fino a che le brioche non saranno ben dorate. Sfornare e lasciare raffreddare.
Si conservano anche un paio di giorni ben chiuse in un sacchetto per alimenti.




































Vi do appuntamento al prossimo post
e vi rinnovo i miei auguri così...






Un bacio...Patrizia








venerdì 21 marzo 2014

Muffin alla pera....e benvenuta primavera!!







Buongiorno, anzi...ormai buon pranzo!! Oggi post velocissimo perché in questo periodo il tempo da dedicare al blog è sempre di meno, ma non dispero e mi auguro verranno tempi migliori!! Ahahah!! Comunque oggi è entrata la primavera e mi sembrava giusto darle il benvenuto con questi muffins che solo a vederli mi mettono di buon umore...fa lo stesso effetto anche a voi?? Allora vi lascio subito la ricetta e vi dico anche che questi muffins insieme ad altre mie proposte per la colazione le trovate in edicola nel numero di Marzo di A TAVOLA...non lo avete ancora sfogliato? Allora non perdete altro tempo e correte a comprarlo!!! Troverete tante ricette interessanti!! Io intanto vi saluto e spero di tornare presto con un nuovo post!




MUFFIN ALLA PERA


Ingredienti
(per circa 10 muffins)
130 g di farina 00
50 g di burro morbido
50 g di zucchero di canna
1 uovo grande
2 cucchiaini di lievito
1 vasetto di yogurt bianco
mezzo cucchiaino di cannella
un pizzico di sale
2 pere
Per la copertura
zucchero di canna q.b.
granella di zucchero q.b.

Procedimento
Per prima cosa mettere i pirottini di carta negli stampi per muffin e lasciarli da parte. In una ciotola unire insieme la farina setacciata, il sale, il lievito e la cannella. In una’ altra ciotola più grande lavorare con la frusta l’ uovo insieme allo zucchero, allo yogurt e al burro fuso. Aggiungere anche le pere sbucciate e tagliate a dadini e per ultimo incorporare gli ingredienti in polvere un po’ alla volta, lavarandoli con una spatola. Con un cucchiaio trasferire il composto nei pirottini di carta, livellare la superficie e distribuire sopra una spolverata di zucchero di canna e granella di zucchero. Infornare a 200°C per circa 25 minuti, finchè non saranno dorati. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella per dolci.











Finalmente sono riuscita a finire questo post...
blogger mi ha dato tantissimo problemi!!
Succede anche a voi per caso?

Vi auguro un meraviglioso fine settimana 
e appuntamento alla prossima ricetta!


Un bacio...Patrizia






sabato 8 marzo 2014

Fiordilatte e Lamponi Ice-Cream...per UnLampoNelCuore






Buongiorno! Mi riaffaccio qui dopo parecchi giorni, con un post speciale...un post che parla d' amore! Oggi è la festa della donna e come sempre è una giornata tanto discussa, chi l' approva e chi la odia!! Ebbene quest' anno però è una festa speciale perché insieme a tantissime altre food blogger abbiamo deciso di sostenere una causa e di partecipare nel nostro piccolo ad un' iniziativa davvero lodevole! Siamo tante, tantissime ed oggi tutta la "blogsfera" si colorerà di rosso, il rosso dei lamponi...dei LAMPONI DI PACE!! Abbiamo deciso di pubblicare tutte insieme una ricetta con questo frutto per far conoscere a più persone possibili il progetto che da oggi sosteniamo anche noi! Vi lascio qui sotto la descrizione dettagliata dell' iniziativa con tutti i riferimenti che possono esservi utili e di seguito, naturalmente, la mia ricetta. 
Sono davvero felice di aver contribuito a rendere diversa e utile questa giornata tanto discussa e soprattutto orgogliosa di aver fatto parte di questa straordinaria squadra di DONNE dal CUORE GRANDE!!

Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a "unlamponelcuore" intendono far conoscere il progetto "lamponi di pace" ella Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com/),nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell'antica coltura dei lamponi e sull'organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull'aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre dieci anni dall'inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola "ritorno" nella scelta del "restare".

Qui si possono trovare prodotti della Cooperativa Agricola Insieme: - sono distribuiti da Coop-Adriatica e NordEst quindi si trovano più facilmente nel Veneto, Friuli Venezia Giulia, parte dell'Emilia e della Lombardia al confinte.
I punti vendita che hanno in assortimento i prodotti partono dai 1000mq in su;
- sono distribuiti anche da Altromercato e dal commercio equosolidale e dal loro sito (altromercato.it) è possibile, tramite anche una richiesta via email, ottenere i punti vendita;
- nel milanese vengono distribuito da MioBio (http://www.mio-bio.it/), un gas molto attivo;
per quanto riguarda Coop Adriatica le confetture dei frutti della pace è in assortimento solo nel canale iper:
ADRIATICA BOLOGNA IPER BORGO, ADRIATICA BOLOGNA NOVA,ADRIATICA BOLOGNA LAME, ADRIATICA VENETO SAN DONA', ADRIATICA VENETO SCHIO, ADRIATICA VENETO CONEGLIANO, ADRIATICA VENETO VIGONZA, ADRIATICA ROMAGNA IMOLA,
ADRIATICA ROMAGNA RIMINI, ADRIATICA ROMAGNA LUGO, ADRIATICA ROMAGNA FAENZA, ADRIATICA ROMAGNA RAVENNA,
ADRIATICA MARCHE PESARO, ADRIATICA MARCHE CESANO, ADRIATICA ABRUZZO SAN BENEDETTO, ADRIATICA ABRUZZO CHIETI
ADRIATICA ABRUZZO ASCOLI.
  


Fiordilatte e Lamponi
Ice-Cream



Ingredienti
200 g di latte intero
200 g di panna fresca 
80 g di zucchero semolato
un cucchiaino essenza di vaniglia
una vaschetta di lamponi freschi

Procedimento
Scaldare in un pentolino il latte e la panna insieme allo zucchero fino a che questo non sarà completamente sciolto. Travasare il tutto in un contenitore e appena sarà freddo riporre in frigo per alcune ore o per tutta la notte. Riprendere il composto di panna e latte, aggiungere l' essenza di vaniglia e trasferire il tutto nella gelatiera azionandola secondo le istruzioni. Lavorare il gelato per circa 20-30 minuti (secondo le gelatiere) e pochi minuti prima di spegnere unire i lamponi lavati ed asciugati. Mandare qualche secondo ancora la macchina, fino a che i lamponi non saranno amalgamati al gelato, quindi spegnere la gelatiera e servire il gelato subito.
Potete anche conservare il gelato nel freezer ben chiuso in un contenitore ermetico per poi consumarlo successivamente.






















Vi auguro una buona giornata
e una festa speciale a tutte le donne
con il cuore grande!!!


A presto

Un bacio...Patrizia





giovedì 13 febbraio 2014

A favourite dessert: Chocolate&Rum Cake...in barattolo







Buongiorno! Finalmente eccomi qui con il primo post del mese di febbraio anche se in realtà metà mese se ne è bello che andato!! Sempre più impegnata in mille cose da fare, riesco sempre meno ad aggiornare questo mio spazio goloso e devo dire che mi dispiace un bel po'! Sto però lavorando ad un paio di progetti che assorbono tutto il tempo che ho a disposizione e quindi non me ne vogliate se solo ogni tanto riesco ad affacciarmi qui! Due progetti su due fronti totalmente diversi, che spero possa svelarvi al più presto! Ma veniamo a noi e a questo dolce davvero disarmante per la facilità e la velocità in cui viene realizzato! Ideale per tutti gli amanti del cioccolato e anche per quelli che amano il sapore dei liquori nei dolci...cioccolato e rum, un connubio perfetto, di cui vi avevo parlato anche qui, ricordate? Unico consiglio...cercate di resistere alla tentazione di mangiarne più di uno perché anche questo dessert crea dipendenza, credetemi!! E se domani, volete prendere il vostro Lui per la gola, non vi resta che procurarvi del buon cioccolato, del buon rum e qualche barattolino e il gioco è fatto...il dolce sarà pronto in pochi minuti per festeggiare un San Valentino goloso!! 



Chocolate&Rum Cake 
in barattolo




Ingredienti
(per 5/6 barattolini)

100 g di cioccolato fondente
50 g di burro
40 g di zucchero di canna
50 g di zucchero semolato
2 uova intere
mezzo cucchiaino di lievito
3 cucchiai di rum scuro
2 cucchiaio di caffè espresso
250 ml di panna fresca per la decorazione
qualche scaglia di cioccolato fondente
Vi servirà anche
 qualche barattolino di vetro 
e un po' di burro

Procedimento
Sciogliere il cioccolato insieme al burro a bagnomaria o nel microonde e poi trasferirlo in una ciotola grande insieme allo zucchero di canna e a quello semolato. Lavorando il composto con una frusta, incorporare un uovo alla volta, quindi aggiungere il lievito, il rum e il caffè. Trasferire l' impasto nei barattolini di vetro precedentemente spennellati con  un po' di burro, avendo l' accortezza di non superare la metà del barattolo; cuocere nel forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti, sfornare e lasciare raffreddare. Al momento di servire montare la panna fresca e distribuirla su ogni barattolino accompagnata da scagliette di cioccolato.











Gnamm...fino all' ultimo cucchiaino!!!












BUON SAN VALENTINO!!

A presto

Un bacio...Patrizia