venerdì 29 luglio 2011

Pasteis de nata (dolcetti portoghesi) e...CHIUSO PER FERIE!!

Sì, sì...finalmente sto per andare in vacanza!!! Non vedo l' ora di riposarmi un pò...Questi ultimi giorni sono stati veramente pesanti ed è arrivato proprio il momento di staccare la spina e scrollarmi di dosso tutte le preoccupazioni che in quest'ultimo periodo mi hanno disturbato parecchio! Ma prima di raccontarvi dove andrò a riposare le mie stanche membra, voglio ringraziarvi tutti per l' affetto che mi avete dimostrato nel farmi gli auguri di buon compleanno e per le vostre belle parole consolatorie!!! Non mi aspettavo tanto affetto e ne sono davvero felice come sono felice di avervi conosciute tutte...in questi 7 mesi di blog devo dire che le soddisfazioni sono state tante e non credevo che questo mondo mi permettesse di fare tante nuove amicizie e di condividere con voi anche esperienze di vita oltre alla passione per la cucina. Comunque, detto questo, vi racconto in poche parole dove sono diretta....Vado ad Ovindoli, un paesino nel centro dell' abruzzo a ben 1400 mt dove si respira un' aria frizzantina e leggera che ti riossigena anche la mente!! Ed è proprio questo che mi serve...relax più assoluto per potermi rigenerare nel corpo e nello spirito e ricominciare con una marcia in più. Nonostante il pochissimo tempo di questi ultimi giorni, non potevo però salutarvi senza lasciarvi un dolcetto...dei semplici pasticcini originari del Portogallo naturalmente eseguiti con qualche variazione personale e fatti velocemente ieri sera tra una valigia e l' altra! Passo subito a descrivervi questi...

PASTEIS DE NATA
(dolcetti portoghesi)
Ingredienti
un rotolo di pasta sfoglia
4 tuorli d' uovo
250 ml di panna liquida 
100 g di zucchero
2 cucchiaini di farina
la scorza di un limone
mezzo baccello di vaniglia
zucchero a velo q.b.
cannella in polvere q.b.
Procedimento
In una ciotola montare con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero e di seguito la farina. Aggiungere la panna, la buccia a pezzi (solo la parte gialla) del limone e i semini della vaniglia, mescolare bene e versare il tutto in una casseruola. Portare ad ebollizione, levare dal fuoco,  togliere la buccia del limone e lasciare raffreddare la crema. Stendere il rotolo di pasta sfoglia e ricavarne dei cerchi di 10 cm di diametro con i quali foderare degli stampini da muffin imburrati ( io ho utilizzato la teglia per muffin della Guardini ). Versare all' interno di ogni sfoglia la crema e cuocere nel forno precedentemente scaldato a 220° per circa 10/15 minuti o fino a quando non avranno una superficie dorata. Togliere dal forno e servire le pasteis tiepide spolverizzate di cannella e zucchero a velo a piacere.



Con questa dose ho ottenuto 8 dolcetti che abbiamo spazzolato nel giro di pochi minuti. Un dolce veloce e gustoso con una crema deliziosa e vellutata che dovete provare assolutamente perchè ne vale davvero la pena!! Li rifarò di sicuro...magari appena  ritornata dalle vacanze!






E con quest' ultima foto vi saluto, "I dolci nella mente" chiude per ferie...Tornerà a settembre con tante nuove idee e l' entusiasmo di sempre. Auguro di passare buone vacanze a chi deve ancora partire e un buon rientro a chi è già tornato o è prossimo a farlo! Un abbraccio affettuoso ed un bacio...Patrizia







domenica 24 luglio 2011

Tanti auguri a me...Buon compleanno!

E già...avete capito benissimo!! Questa volta gli auguri me li faccio da sola!!! Oggi è il mio compleanno, compio 47 anni e mi è sembrato carino farmi gli auguri tramite il mio blog visto che ora fa parte della mia vita. Vi aspetterete sicuramente anche la torta ed invece no...stavolta ho deciso di non fare nulla e di prendermi una giornata di riposo in cui non voglio pensare assolutamente a niente!! Questa sera festeggerò con la mia famiglia e gli amici più cari ma alla torta ci penserà la mia pasticceria di fiducia! Non ho avuto né il tempo né la voglia di farla e anche se questo non rispecchia il profilo di una foodblogger che si rispetti, vi prego di concedermi questo piccolo lusso, anzi questa coccola!!! Come vi sarete accorti (anzi lo spero altrimenti vuol dire che non mi legge nessuno!) in quest ultimo periodo sono un pò assente dal blog a causa di un momento particolarmente delicato della mia vita che spero passi in fretta e per cui devo riservare tutte le energie che mi sono rimaste per poterne venire fuori! Comunque non voglio rattristarvi più di tanto ed in più oggi è la mia festa ed è poco producente piangersi addosso!
Per cui......Auguri Patrizia e cento di questi giorni!!

Ho scelto di regalarmi le immagine di un meraviglioso fiore che nei mesi più caldi nasce dal fango e vive solo per alcuni giorni cullato nell' acqua...

IL FIORE DI LOTO
Le foto le ho trovate qui, un sito che vi consiglio di visitare 
per le magnifiche foto di fiori che vi troverete!




 

E dopo questa lunga carrellata di foto vi lascio augurando una buona domenica a tutti voi ed un Buon Compleanno a me!!! Un bacio...Patrizia








giovedì 21 luglio 2011

Una "Girella a 4 stelle"...per la quarta sfida di Naso da Tartufo's Kitchen

Buongiorno a tutti!! Finalmente riesco a postare di nuovo dopo alcuni di giorni di assenza dovuti a vari eventi che ultimamente stanno modificando un pò la mia vita...nulla di grave per fortuna ma solo delle situazioni delicate da risolvere che proprio alle soglie delle ferie mi assorbono totalmente e che quindi, invece di vivere in un clima pre-vacanze, mi tocca sfruttare al massimo le ultime e poche energie che mi sono rimaste. Detto questo vi preannuncio che sicuramente la prossima settimana metterò anche il blog in ferie e vi posso dire che già mi mancate!! Ormai siete diventati tanti (i followers del blog hanno superato i 200) e mi dispiace infinitamente che proprio in questi giorni prima di lasciarci per le ferie non possa venire come vorrei a visitare i vostri blog! Sono comunque ottimista e sono sicura che a settembre mi rimetterò in carreggiata e tornerò con una nuova carica di energia e la grinta di sempre!! Ma veniamo a noi e alla ricetta di oggi ideata espressamente per un' altra prova del gioco "Naso da Tartufo's Kitchen"!!! Siamo arrivati alla quarta sfida del gioco ed anche stavolta devo dire, le "tartufine" Benedetta e Martina l' hanno pensata bella!!! Una sfida in cui ogni squadra doveva fare una sorta di staffetta tra i propri componenti dovendo fare una ricetta per uno a seconda delle assegnazioni dategli. Nel mio specifico, la prova da fare era questa:

SFIDA CAVALIER KING
Realizzare una qualunque ricetta per un buongustaio partendo da un cibo “spazzatura”:



patatine fritte in busta (qualunque tipo compresi tacos e simili)
noccioline pistacchi e arachidi salate
popcorn in busta (qualunque tipo)
merendine confezionate
caramelle varie
cioccolatini vari

Potete partire da uno qualsiasi di questi alimenti, ma dovete trasformarlo in un cibo da ristorante a 4 stelle...per esempio, non va bene una spolverata di popcorn, i popcorn devono essere LA BASE del piatto. Potete aggiungere quanti ingredienti volete, freschi o non. In questo caso verrà giudicata la foto finale e la sequenza fotografica della preparazione.


Quindi in base alle richieste esplicitamente fatte per la quarta prova ho pensato di presentare questa...
GIRELLA AL CIOCCOLATO 
SU LETTO DI ZABAIONE 
Ingredienti:
una girella al cioccolato (la classica di una nota marca)
2 tuorli d'uovo
4 cucchiai di Marsala 
50 g di zucchero
una meringa grande e una più piccola
50 g di cioccolato fondente per la decorazione
Procedimento:
Per prima cosa procedere alla preparazione dello zabaione mettendo in una ciotola di ceramica i tuorli con lo zucchero cominciando a montarli per bene con una frusta a mano. Quando si avrà ottenuto un composto abbastanza gonfio aggiungere il marsala e procedere alla cottura a bagno maria sempre continuando a montare con la frusta per 10 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare stiepidire. Prendere un piatto e versare lo zabaione tiepido sul fondo, mettere la girella al centro del piatto e decorare con la meringa grande sbriciolata intorno, mentre la meringa piccola metterla sopra la girella. Con il cioccolato sciolto precedentemente fare delle guarnizioni a piacere intorno al piatto. Servire subito.




Ed anche questa è fatta...la quarta sfida del gioco Naso da Tartufo's Kitchen è stata portata a termine!!! Speriamo bene per me e tutte le concorrenti della mia squadra...





Ora vi lascio perchè corro in ufficio!! A presto e un bacio...Patrizia







sabato 16 luglio 2011

Tortine di yogurt con pesche

Buongiorno e buon sabato! Stamattina un post davvero veloce, giusto per augurarvi un buon fine settimana e per farvi conoscere queste tortine deliziose frutto di un  mio ennesimo esperimento!! Infatti sono state fatte appositamente per provare una ricetta trovata in un giornaletto periodico che solitamente trovo in un noto supermercato. La quantità degli ingredienti della ricetta in questione mi hanno talmente incuriosita al punto che non ho potuto fare a meno di mettermi immediatamente all' opera per vedere cosa ne usciva fuori...giusto il tempo di comprare il necessario ed ecco che l' altra sera ho sfornato queste....
TORTINE DI YOGURT CON PESCHE

Ingredienti:(per 8 tortine)
125 g di savoiardi
4 vasetti di yogurt naturale da 125 g ( per me alla vaniglia )
200 g di zucchero
200 ml di panna da montare
30 g di burro 
4 uova intere
2 pesche gialle grandi
la buccia di un limone
zucchero a velo per decorare
Procedimento:
Tritare i savoiardi grossolanamente. Lavare accuratamente le pesche, togliere il nocciolo ed affettarle finemente con tutta la buccia. Montare con le fruste elettriche la panna ed aggiungervi lo yogurt amalgamando con una frusta a mano. Unire anche i biscotti e lo zucchero. Fondere il burro ed incorporarlo al composto sempre mescolando. Unire un uovo alla volta amalgamando bene tra uno e l' altro, quindi aggiungere anche la buccia del limone grattugiata. Mescolare energicamente sempre con la frusta a mano fino a che il composto non risulterà omogeneo. Non preoccupatevi se è molto liquido ma è così che deve essere. Versare il composto in otto stampini per crostatine ( per me Guardini ) precedentemente imburrati. Distribuire delicatamente le fettine di pesche sulla superficie facendo attenzione a non farle affondare nell' impasto. Mettere nel forno già caldo a 180° per 30 minuti. A fine cottura sfornare e lasciare raffreddare quindi cospargere le tortine con lo zucchero a velo.


Considerazioni:
L' aspetto invitante di queste tortine è l' esatta conferma di quanto siano buone. Un impasto molto liquido che mentre lo si lavora lascia un attimo di perplessità ma che poi a cottura ultimata risulta sofficissimo e molto umido.  Somigliano molto ad un clafoutis sia per la consistenza dell' impasto e sia per la presenza delle pesche in parte affondate nello stesso. Se decidete di mangiarle appena fredde, vi consiglio di servirle direttamente negli stampini perchè nel sformarle è molto facile che si rompano, mentre il giorno dopo si staccheranno molto più facilmente.



E con queste tortine vi auguro un buon week di sole e di relax in previsione delle tanto sospirate ferie!! Un bacio...Patrizia




Con questa ricetta partecipo al contest Yogurtando  del blog Silvi's Kitchen










mercoledì 13 luglio 2011

Intermezzi salati: crostoni al brie con pere caramellate e rucola

Non so a voi, ma a me il caldo di questi giorni, oltre a rendermi particolarmente stanca mi toglie anche l' appetito!! Per me è una cosa stranissima perchè difficilmente mi capita...niente e nessuna cosa, neanche le preoccupazioni più grandi, hanno il potere di chiudermi lo stomaco....Anzi, quando c'è qualcosa nell' aria che non va, di solito mangio il doppio!!! Perciò in questi giorni di carne e pasta neanche a parlarne, ma solo qualcosa  di particolarmente sfizioso! Ricche insalate di ogni tipo ormai costituiscono la mia alimentazione quotidiana, magari accompagnate da qualche formaggio fresco e leggero! Per cui i fornelli vengono utilizzati pochissimo mentre c'è una cosa in casa che ancora funziona alla grande...Il mio amatissimo forno!!! Ebbene sì, quello non l'ho ancora mandato in ferie, anzi proprio in questo periodo lo utilizzo alla grande... preparo spesso delle teglie di verdure gratinate oppure delle bruschette veloci per accompagnare le fresche insalate. Insomma, queste sono le cose che mi piace mangiare in questi giorni di afa!! Ieri sera ad esempio, dopo una giornata particolarmente calda, per stuzzicare l' appetito, ho preparato per la prima volta questi crostoni che non credevo fossero così buoni!! Sono velocissimi da fare ed in più sono davvero invitanti! Il connubio formaggio e pere lo trovo davvero delizioso, quindi vi consiglio vivamente di provare questi...
CROSTONI AL BRIE
CON PERE CARAMELLATE E RUCOLA

Ingredienti: (per 4 crostoni)
4 fette di pane casereccio 
8 fettine di formaggio Brie
2 pere mature
2 cucchiai di zucchero di canna
qualche foglia di rucola
Procedimento:
Per prima cosa preparare le pere sbucciandole e riducendole a dadini. Metterle in un padellino con lo zucchero e farle cuocere qualche minuto a fiamma media fino a che non saranno caramellate. Togliere dal fuoco e mettere da parte. Mettere le fette di pane a tostare nel forno con il grill già caldo per qualche minuto quindi tirarle fuori. Distribuire sopra ogni fetta un paio di fettine di Brie e rimettere qualche minuto sotto al grill facendo attenzione a non far sciogliere completamente il formaggio. Togliere i crostoni dal forno, distribuire sopra la dadolata di pere caramellate e guarnire con qualche foglia di rucola. Servire immediatamente.




Spero che le foto riescano a farvi immaginare la bontà di questi crostoni...Possono essere un' idea per accompagnare un fresco aperitivo da gustare in compagnia in queste calde serate...magari in una bella terrazza o in un fresco giardino!! 



E con la speranza che le temperature si abbassino un pochino, vi auguro una buona giornata!! Un bacio...Patrizia







domenica 10 luglio 2011

Aspettando le ferie...Una buona lettura ed un Ice-coffee

Visto che di andare in ferie ancora non se ne parla, bisogna cercare il modo di superare queste caldissime giornate!! Infatti, le temperature di questi giorni stanno mettendo a dura prova specialmente chi è costretto a stare ancora in città...Per questo è doveroso trovare degli spazi dove è possibile trovare un pò di relax magari accompagnato da una fresca bevanda!! E' esattamente quello che ho fatto stamattina, nelle prime ore della giornata, quando ancora tutto sembra addormentato e si può ancora approfittare di un pò di fresco prima che la calura ci attanagli completamente...Mi sono preparata una colazione diversa dal solito, fresca ed energetica e me la sono gustata sul mio balcone di città mentre ho letto qualche pagina di un libro meraviglioso che mi è arrivato qualche giorno fa dalla biblioteca di "Libri vagabondi", offerta dalla cara Ely a tutte noi che ne abbiamo fatto richiesta. Un' iniziativa davvero carina, che permette di passarci dei libri accompagnati da un piccolo taccuino, dove vengono scritte di volta in volta le nostre impressioni ed emozioni, per poi tornare alla fine alla proprietaria e cioè ad Ely. Ebbene stamattina ho deciso di cominciare questo libro che, già dalle prime pagine, mi ha totalmente presa e naturalmente non potevo che accompagnare una dolce lettura con un' altrettanto dolce bevanda...in cinque minuti mi sono preparata un caffè freddo con gelato alla panna e questo grazie anche ad una lattina di Coffee-drink  della Illy issimo che per fortuna avevo ancora nel frigo...Giusto il tempo quindi di prendere un frullatore, il caffè e due palline di gelato ed il gioco è fatto!!! A volte ci vuole davvero poco per coccolarci un pò! Basta quindi un attimo di pausa, un buon libro e questo...
ICE-COFFEE
Ingredienti:
una lattina di Coffee-drink  della Illy issimo
( o una tazza di caffè freddo leggermente zuccherato )
due palline di gelato alla panna
due cucchiai di panna fresca liquida
cacao amaro q.b.
Procedimento:
In un frullatore o in un mixer mettere il caffè freddo, il gelato e la panna. Azionare le lame fino a che non si otterrà una consistenza liscia e densa. Versare in un bicchiere, spolverare con il cacao e servire subito.



Ecco fatto...semplice no? Vi ho illustrato un piacevole rimedio di come affrontare una calda giornata d' estate soddisfacendo la mente e il palato...Per oggi è tutto...buona serata e una buona settimana!! Un bacio...Patrizia








giovedì 7 luglio 2011

Intermezzi salati: mozzarella in carrozza

Ebbene sì!!! Stavolta non ho resistito!!! Mentre in questi giorni sarebbe opportuno seguire un' alimentazione sana e leggera, in previsione dell' ormai imminente  "prova costume", non ce l' ho proprio fatta e sono caduta in tentazione di un bel frittino...proprio nel bel mezzo della settimana...giorni in cui mi impongo di non strafare visto che già lo faccio nel week-end!! Diciamo che cerco di darmi delle regole...cioè di mangiare più leggero durante la settimana ma che già dal martedì le buone intenzioni vanno a farsi benedire!! Infatti, l' altra sera non ho potuto resistere all' idea di preparare questi bei medaglioni supercalorici che mi hanno più che soddisfatta anche se, qualche lacrimuccia da coccodrillo poi c'è stata comunque!!! Il bello della cosa è che ci parto già dalla mattina con queste idee nella testa e quindi, anche se poi non le mettessi in pratica, mi ingrasserei comunque con il  solo pensiero  che mi ha accompagnato per tutto il giorno!!! Mannaggia a me....meno male che non succede tutti i giorni altrimenti addio prova costume!!! Comunque, tornando a noi, voglio farvi conoscere questi scrigni golosi che l' altra sera ho preparato per cena, accompagnati da una fresca e leggera ( almeno quella!!! ) insalatina di stagione. Prendete quindi  nota di come si fa a preparare la....

MOZZARELLA IN CARROZZA

Ingredienti:(per 4/6 persone)
20 fette di pane in cassetta
400 g di mozzarella ( per me di bufala)
3 uova intere
400 ml di latte
farina q.b.
pangrattato q.b.
sale e pepe q.b.
olio di arachide per friggere
Procedimento:
Togliere la crosta dalle fette di pane o, come ho fatto io, con un coppapasta di circa 10 cm, ricavare dalle fette di pane dei dischi. Preparare tutti gli ingredienti che vi serviranno mettendo il latte in una ciotola, il pane grattato e la farina in due piatti separati e sbattendo le uova con il sale e il pepe in un' altra ciotola. Affettare la mozzarella e tenere anche questa a disposizione vicino agli altri ingredienti. Prendere ora due dischi o fette di pane e bagnarli velocemente nel latte, mettere la mozzarella all' interno e formare un panino che schiaccerete leggermente. Intingere solo i bordi dei panini ottenuti nella farina, quindi immergerli nelle uova sbattute e poi passarli nel pangrattato facendolo aderire per bene. Ripetere l' operazione per tutte le fette di pane a disposizione. In una padella capiente mettere l' olio e, quando sarà ben caldo, friggere i saccottini ottenuti da entrambe le parti fino a che non saranno dorati. Scolarli su fogli di carta assorbente e servirli caldissimi. 


Piccola annotazione: le fette di mozzarella dovrebbero essere leggermente più spesse rispetto a come le ho fatte io che, per paura che il saccottino si aprisse durante la frittura, ho preferito invece non riempirlo troppo. 


Ed ora perdonatemi per questa ricetta non proprio di stagione e non me ne vogliate troppo se vi ho fatto venire voglia di fritto proprio in questi giorni di afa in cui bisognerebbe mangiare leggero! Semmai non vi resta che aspettare l' autunno per assaggiarli ed io nel frattempo vi saluto e vi do appuntamento alla prossima ricetta sicuramente più leggera!! Un bacio...Patrizia









martedì 5 luglio 2011

Coccole a colazione...Mini cake all' infuso di frutta mirtillo e ciliegia

Buongiorno a tutti!! Mi avevate data per dispersa vero? In effetti dopo cinque giorni di latitanza dal blog finalmente riesco a pubblicare una nuova ricetta...cinque giorni in cui sono stata presa da altri impegni che mi hanno tenuta lontano dal  mondo web e, devo dire la verità, mi è mancato molto! E già...ormai questo mondo è entrato inaspettatamente a far parte della mia vita e mi dispiace molto quando non ho tempo per postare una nuova ricetta o per poter venire a curiosare nelle vostre cucine!! L' estate ormai è proprio arrivata ( anche se oggi non lo si direbbe proprio!! ) ed io in questo periodo mi sento tanto stanca...un anno alle spalle davvero intenso di impegni e le ferie  purtroppo ancora lontane! Per non buttarmi giù del tutto però e iniziare la giornata in maniera dolce, ogni tanto fortunatamente riesco ancora a preparare qualcosa di buono per colazione. Ieri sera infatti, approfittando delle ore serali più fresche  ho deciso di accendere il forno per realizzare dei plumcake leggeri e sfiziosi con l' aggiunta di un ingrediente che non avevo mai usato nell' impasto di un dolce e che invece è stata una piacevole sorpresa. Ho utilizzato l' infuso alla frutta "Mirtillo e ciliegia" della linea Coccole mettendolo qualche minuto in infusione nell' acqua calda in maniera che sprigionasse tutto il suo aroma per poterlo poi assaporare in questi...

MINI CAKE ALL' INFUSO
DI FRUTTA MIRTILLO E CILIEGIA
Ingredienti:
250 g di farina 00
50 g di fecola di patate
200 g di zucchero
una bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
100 g di burro
due uova intere
4 cucchiaini di infuso di frutta ( per me Mirtillo e ciliegia di COCCOLE )
70 ml di acqua
80 ml di latte
Procedimento:
Mettere in una tazza l' acqua bollente con l' infuso di frutta e lasciare in infusione fino a che l' acqua non sarà fredda. In una ciotola mescolare insieme la farina, la fecola di patate, il lievito setacciati insieme, lo zucchero e il sale. In un' altra ciotola mescolare insieme le uova, il burro fuso ma non caldo, il latte e l' infuso di frutta ben filtrato con un colino. Unire il composto di polveri ai liquidi un pò alla volta amalgamando bene con una spatola fino ad ottenere un impasto bello liscio. Versare il composto in 6 stampini da cake precedentemente imburrati e  infarinati. Mettere nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare i cake su una gratella per dolci.


L' interno di questi cake è molto soffice e profumato e il colore dell' impasto tende al violetto nonostante l' infuso di mirtillo e ciliegia sia di un rosso acceso. Sicuramente il mirtillo  predomina sia nel colore che nel sapore infatti il gusto molto delicato dell' infuso di frutta rilascia a questi cake una nota di mirtillo veramente piacevole al palato. Diciamo che è stato un esperimento ben riuscito e sicuramente da ripetere...



Con questi cake la nostra giornata è cominciata sicuramente bene e spero che lo sia anche per voi...Buona giornata a tutti!! Un bacio...Patrizia